CENTER COURT: il tennis nel tardo Amiga


Nel 1995, l'Amiga viveva molto più di passato che di futuro, sebbene tante fossero le voci sul rilancio di questo marchio orfano di Commodore. La storia la conosciamo e non è stata delle più generose, ma il supporto a questo computer è continuato, qualche gioco ancora spuntava per quanto senza quasi nessuna vera pretesa commerciale.

Fra questi vi era anche Center Court, sviluppato da una singola persona, che cercava di dire la sua tra i giochi di tennis dopo che tanti ne erano stati pubblicati negli anni passati dalle software house dei tempi d'oro. Ed in effetti, un po' ovunque emerge l'amatorialità di questo prodotto programmato tramite il linguaggio Blitz Basic, che prestazionalmente convince solo a tratti mentre artisticamente lascia del tutto a desiderare. Eppure, una volta entrati nelle meccaniche e soprattutto nella velocità del gioco, ci si può divertire affrontando un'apprezzabile modalità carriera.

Qui di seguito la videorecensione completa.

Commenti

Post popolari in questo blog

BLADE RUNNER: un po' di antipatico revisionismo

RESIDENT EVIL GAIDEN: il capitolo rinnegato

JIMMY WHITE'S WHIRLWIND SNOOKER: la vera fisica irrompe nel biliardo